Assegno per il Lavoro (over 35)

DGR 1095/2017 – Direttiva per la sperimentazione dell’Assegno per il lavoro per la ricollocazione di lavoratori disoccupati

ASSEGNO PER IL LAVORO (AxL)

 

L’Assegno per il Lavoro è un’iniziativa della Regione del Veneto destinata alle persone disoccupate in possesso di determinati requisiti.

Si tratta di risorse assegnate alla singola persona al fine di ricevere servizi qualificati di assistenza alla ricollocazione:

  • orientamento;
  • counseling;
  • corsi di formazione;
  • servizi di supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo.

L’assegno per il lavoro, quindi, è un sostegno per l’inserimento/reinserimento lavorativo sotto forma di servizi e non un sostegno al reddito.

COME RICHIEDERE L’ASSEGNO PER IL LAVORO

Può essere richiesto da  disoccupati residenti o domiciliati in Veneto di età superiore ai 35 anni, in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • essere disoccupato da almeno 6 mesi (beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito a qualsiasi titolo ASPI, Mini ASPI, NASPI, ASDI ecc.);
  • età superiore a 50 anni, indipendentemente dalla durata della disoccupazione;
  • adulti che, indipendentemente dalla durata della disoccupazione, vivono soli con una o più persone a carico;
  • adulti che, pur non vivendo soli, sono parte di un nucleo familiare monoreddito con una o più persone a carico;
  • svantaggio ai sensi dell’articolo 4 comma 1 della legge 381/1991 e s.m.i;
  • iscrizione alle liste del collocamento mirato (L.68/99);
  • non essere in possesso di un diploma di scuola media superiore o di una qualifica professionale (livello ISCED 3) .

L’AxL può essere richiesto in modalità on line oppure recandoti presso il Centro per l’Impiego (CPI).

L’AxL non può essere richiesto se si è già impegnati in percorsi di politica attiva del lavoro o di formazione finanziati dalla Regione del Veneto o da altro soggetto pubblico.

 

Format costruirà una proposta di formazione ad hoc, sulla base delle esperienze pregresse, degli obiettivi professionali e in riferimento opportunità di inserimento lavorativo, su diverse tematiche:

  • Corsi di preparazione al conseguimento di una certificazione linguistica o informatica (ECDL);
  • Corsi di abilitazione all’utilizzo di attrezzature secondo quanto previsto dal TU 81 (HACCP, Utilizzo macchine movimento terra, Conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo);
  • Corsi di formazione obbligatoria generale e specifica prevista dalla normativa in ambito di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro;
  • Corsi di formazione individualizzata finalizzati all’aggiornamento professionale sulle tematiche di: amministrazione, commerciale e vendite, ICT, abilità trasversali.